Oggi in Cristo

Vecchio… Spalle al muro?

Play
Play
Share!

Share this Podcast

MyCast

MyCast

MyCast Subscription

Oggi in Cristo

Omar Stroppiana

Torino

Description: Appunti di viaggio giornalieri

Now Playing

Vecchio… Spalle al muro?

Play Download media

Podcast

“Quelli che son piantati nella casa del SIGNORE fioriranno nei cortili del nostro Dio. Porteranno ancora frutto nella vecchiaia; saranno pieni di vigore e verdeggianti, per annunziare che il SIGNORE è giusto…”

(Salmi 92:13-15 – LA BIBBIA) 

 Spalle al muro quando gli anni son fucili contro…

Così iniziava una canzone di qualche anno fa scritta da Mariella Nava e interpretata da Renato Zero.

Il tema, ovviamente, era quello della vecchiaia che costringe l’uomo a vivere ai margini in quanto le cose che ha imparato nella vita ormai non sono adeguate alle nuove generazioni le quali si fanno beffa del vecchio e delle sue convinzioni.

La canzone era bella, toccante, ma triste. In effetti, per molti, gli ultimi anni della vita sono passati nella solitudine, dimenticati da tutti. I giovani hanno altro a cui pensare,sono nel pieno del loro vigore e non hanno tempo da dedicare alle persone anziane. Molti anziani hanno solo persone estranee, non famigliari, che si prendono cura di loro. Quanto è diversa la vecchiaia, vista e vissuta dal punto di vista biblico. Il vecchio che ha camminato per gran parte della sua vita con Dio, non si avvicina al tramonto con rassegnazione o disperazione, anzi continua a portare frutto, come un albero pieno di vigore e verdeggiante, per annunziare la giustizia di Dio, in attesa di incontrare il Signore. Quale speranza guida i suoi passi! La sua esperienza nella fede lo rende ancora più utile di quanto sia stato in passato e le sue convinzioni, essendo basate sulla parola di Dio, eterna ed immutabile, non passano mai di moda. “Ma sei ‘Vecchio’. Insulteranno: ‘Vecchio’ , con tutta quella smania che sai tu…”  Le nuove generazioni tendono a disprezzare coloro che li hanno preceduti. Ma i giovani cristiani devono imparare a non trattare nello stesso modo le persone anziane che, al contrario, possono essere per loro dei veri maestri di vita. Quale grazia è infatti per i giovani incontrare persone anziane che hanno davvero camminato con Dio! Quanto c’è da imparare da loro! Quanto sono preziose! Altro che “Spalle al muro”! Dobbiamo quindi imparare a valorizzare di più le persone più anziane, considerando che anche la cosiddetta terza età è una parte della vita, una parte importante, degna di essere vissuta.  Nella mia vita ho incontrato persone anziane che mi hanno dato tanto e, anche se alcuni di loro ora non ci sono più, conservo nel cuore un dolce ricordo di loro. Non desidero altro che invecchiare camminando con Dio fino all’ultimo respiro, cercando di lasciare agli altri qualcosa di buono, proprio come hanno fatto loro prima di me.

L'articolo Oggi in Cristo.

Receive feedback for your podcast via SpeakPipe

Subscribe & Follow

Average Rating

5 stars
4 stars
3 stars
2 stars
1 star
(1 ratings)